Dalla società
mer 13 gen 2016
La collaborazione con il Brescia muove i primi passi concreti

Comincia ad entrare nel vivo la collaborazione tra Associazione Calciochiese e Brescia Calcio. Sabato 9 gennaio si è infatti svolta la prima giornata di formazione rivolta agli allenatori della società storese presieduta da Ferruccio Moneghini.

Si è cominciato al mattino presso la palestra della scuola primaria di Lodrone, dove dieci Piccoli Amici chiesani hanno avuto la fortuna di essere allenati da Matteo Camoni, professionista della Scuola Calcio del Brescia che ha incentrato la propria seduta sull’attività di base, con particolare attenzione al passaggio rasoterra e soprattutto alla metodologia di allenamento, alle relative proposte adatte alle fasce d’età e all’atteggiamento da adottare per mantenere costante l’interesse dei bambini verso il gioco del calcio.

Dopo il pranzo presso la Casa dello Sport dello Stadio Grilli, nel pomeriggio ci si è spostati alla palestra della scuola secondaria di Storo, dove ci si è concentrati sull’attività agonistica, con gli Allievi chiesani che sono scesi in campo agli ordini di Massimo De Paoli, responsabile tecnico del Brescia, e di mister Dario Zanaglio, che si è concentrato sul tema dello smarcamento e del movimento senza palla.

Alla giornata hanno partecipato una ventina tra allenatori e collaboratori del Calciochiese, ai quali sono aggiunti alcuni tecnici della Ledrense, società con la quale da anni esiste un proficuo rapporto di collaborazione. Il prossimo incontro è previsto nel mese di febbraio, successivamente si proseguirà con una serie di confronti – talvolta in videoconferenza, talvolta sul campo – per costruire delle soluzioni alle problematiche incontrate dai vari allenatori chiesani nel proprio lavoro settimanale con i ragazzi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.