Ritiri Estivi
sab 22 lug 2017
In un "Grilli" gremito, il Pisa batte di misura il Carpi

Va al Pisa la sfida di luglio con il Carpi giocata in Valle del Chiese, allo Stadio Grilli di Storo, dove la squadra toscana sta svolgendo la preparazione precampionato. A decidere l’incontro, è stato un guizzo di Maikol Negro, abile ad insaccare in diagonale da pochi passi, dopo che in area biancorossa si era acceso un batti e ribatti innestato da un’incursione di Eusepi. Ancora una volta quest’ultimo si è rivelato un valore aggiunto per il reparto offensivo neroazzurro a disposizione di mister Gautieri. All’amichevole hanno assistito i due presidenti Giuseppe Corrado (Pisa) e Claudio Caliumi (Carpi).

Dopo la scorpacciata di reti con il Calciochiese (9-0), il Pisa si impone di misura contro il più quotato Carpi nel primo vero test d’estate. Oltre ad un gioco ben registrato nonostante i sette giorni di preparazione il valore aggiunto per la formazione neroazzurra si è rivelato Eusepi. Il numero 11 ha confermato di voler proseguire la propria esperienza alla corte di Gautieri, nonostante le numerose richieste arrivate dalla serie cadetta. Il centravanti è stato uno dei giocatori più osannati dalle centinaia di tifosi che hanno affollato lo stadio Grilli di Storo. Grazie alla sua classe ed alla generosità nello smistare numerosi palloni per i partner d’attacco. Eusepi si è rivelato il terminale ideale del 4-3-3 proposto dal tecnico napoletano, e i suoi movimenti hanno aperto parecchi spazi per i partner d’attacco, su tutti Masucci, vicino al gol in due occasioni.

Nella prima, dopo venti minuti, la punta ex Virtus Entella ha sfiorato il palo alla destra di Colombi con un bolide da fuori, nella seconda, poco dopo la mezz’ora, ha centrato la traversa dalla media distanza. Nel corso dei 45 minuti iniziali, la squadra toscana avrebbe potuto bucare la rete in altre occasioni, ma Colombi ha detto di no a Di Quinzio, giunto al tiro dopo uno scambio tra Peralta ed Eusepi.

Nella ripresa, prima del gol di Negro, lo stesso numero 29 avrebbe avuto la chance per aprire le marcature, con una spettacolare volèe su assist di capitan Mannini, terminata alta. Schierato nel ruolo di terzino sinistro, l’esterno classe ’83 è stato autore di una punizione terminata alta al 10’ della seconda frazione.

L’imprendibile marcatore ha poi sfiorato la doppietta a dieci minuti dal fischio finale, ma Colombi ha bloccato in due tempi la sua conclusione da fuori area. Carpi, reduce da una rivoluzione tecnica importante, troppo rinunciatario: sia l’ex Petkovic che l’altrettanto giovane Cardelli non hanno dovuto sporcarsi i guanti, se non per ordinaria amministrazione. L’unico giocatore a cercare lo spunto è stato Jelenic, che ha peccato di precisione in un paio di occasioni. Pisa dunque al massimo della forma, che si appresta ad affrontare in Coppa Italia il Varese domenica 30 all’Arena Garibaldi. I biancorossi, che hanno risentito maggiormente dei carichi di lavoro sono attesi dal triangolare di mercoledì 26 con Perugia e Reggiana a Pergine Valsugana.

A impreziosire il weekend nerazzurro in Trentino è stata la presenza della Mitropa Cup vinta dai neroazzurri il 30 maggio 1988 esposta al Grilli. E’ stata vista e fotografata da centinaia di tifosi. Domani sarà possibile vedere il Trofeo esibendo all’ingresso uno scontrino fiscale di importo minimo di 5 euro legato all’acquisto di un gadget Ac Pisa 1909 nella vicina casetta in legno o di uno scontrino fiscale di qualsiasi esercizio commerciale di Storo o della Valle del Chiese di importo pari ad almeno dieci euro emesso sabato 22 o domenica 23 luglio.

E infine domani alle 18 ci sarà l’atteso appuntamento interamente dedicato ai tifosi con la presentazione dello staff tecnico e dei giocatori nella piazza di Darzo (frazione di Storo) davanti alla splendida facciata affrescata della casa sociale. Evento che, per agevolare ulteriormente i tifosi intenzionati a partecipare, è stato anticipato e dunque si svolgerà nel tardo pomeriggio. La squadra si allenerà esclusivamente domattina. Maggiori info saranno comunicati da AC Pisa e sulla pagina pagina FB Ritiro Ac Pisa in Valle del Chiese – Trentino 2017 (@AcPisain Trentino), che propone notizie e curiosità proprio sul ritiro.

Il tabellino


RETE: 25’ st Negro (P)
PISA PRIMO TEMPO: Petkovic, Birindelli, Carillo, Ingrosso, Longhi, Maltese, Verna, Di Quinzio, Masucci, Eusepi, Peralta. All. Gautieri
CARPI PRIMO TEMPO: Colombi, Poli, Capela, Gagliolo, Jelenic, Concas, Pasciuti (31’ Prezioso), Bianco, Anastasio, Mbakogu, Jawo. All. Calabro
PISA SECONDO TEMPO: Cardelli, Birindelli (26’ Zammarini), Lisuzzo, Polverini, Mannini, Izzillo, Gucher, Angiulli, Masucci (22’ Cuppone), Eusepi (32’ Giani), Negro. All. Gautieri
CARPI SECONDO TEMPO: Colombi, Sarzi Puttini (21’ Maurizi), Fedele, Sabbione, Solini, Prezioso, Saric, Della Latta, Sperotto, Malcore, Mezzoni. All. Calabro
ARBITRO: Pileggi di Bergamo (Bontadi e Civita di Trento)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.