Ritiri Estivi
mer 24 lug 2019
Oggi a Storo l'amichevole di lusso tra Pisa e Bari

Sarà il Bari del presidente Luigi De Laurentiis il primo serio avversario della stagione per il Pisa Sporting Club del presidente Giuseppe Corrado. Dopo la vittoria nel triangolare Acqua Manica Ph8 con le due formazioni locali Calciochiese e Pieve di Bono, per il tecnico Luca D’Angelo è arrivato il momento di provare ad inserire i nuovi arrivati (a Storo come a Pisa c’è attesa per un possibile nuovo colpo di mercato) nell’impianto che ha conquistato la Serie B.

Domenica nella prima partita vinta 5-0 con il Calciochiese il tecnico nerazzurro ha schierato una formazione tradizionale mettendo in campo i nuovi arrivati Aya, Belli e Siega nella seconda partitella con il Pieve di Bona. Test che hanno fornito al tecnico una serie di preziose indicazioni. E quindi lecito aspettarsi qualche novità nella formazione iniziale che affronterà il Bari. Fischio d’inizio alle ore 18. Occhi puntati su Moscardelli, Pesenti e Alberti autori domenica di una doppietta. Ma anche su Marconi autore di un vero e proprio eurogol. Sarà certamente il vero probante test per la retroguardia nerazzurra.

Pisa e Bari (che è in ritiro sempre in Trentino, a Bedollo) arrivano alla sfida sulle ali dell’entusiasmo per la promozione centrata nell’ultimo campionato. L’amichevole rientra anche nella sfera dei buoni rapporti tra la famiglia De Laurentiis e Corrado. Attesi una ventina di giornalisti e più televisioni con una copertura mediatica da serie superiore. L’area Comunicazione del Consorzio Turistico Valle del Chiese garantirà la diffusione degli HLTVHD e di un completo reportage fotografico curato da una agenzia che opera costantemente anche in Champions League.

La squadra di D’Angelo disputerà poi un’ulteriore amichevole, sempre con fischio d’inizio alle ore 18: domenica 28 luglio contro gli ungheresi Eto Futball KFT. Un team che milita nella seconda lega nazionale ma ha un glorioso passato.

Venerdì 26 è poi previsto incontro che permetterà ai tifosi di rivolgere domande a Mister d’Angelo e a due giocatori. Sabato 27 e domenica 28 saranno poi esposti allo Stadio Grilli di Storo dei cimeli legati alla storia dei nerazzurri grazie alla collaborazione di Pisa Sporting Club, dell’Associazione Cento e dell’amministrazione comunale di Pisa.

Il ritiro di Pisa Sporting Club è reso possibile dalla sinergia tra Consorzio turistico Valle del Chiese, Bim, Comune di Storo, Trentino marketing e assessorato al Turismo del Trentino retto da Roberto Failoni, con il supporto operativo della società calcistica del Calciochiese e delle realtà di volontariato della valle.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.