Promozione
mer 13 nov 2019
Recupero amaro per i biancazzurri, il Rovereto vince di rigore

Serata storta per il Calciochiese, che nel recupero dell'undicesima giornata di Promozione non riesce a cancellare la maledizione legata alle trasferte sul campo del Rovereto. In una gara condizionata dalle temperature rigide, ad imporsi sono infatti i bianconeri, che sfruttano al meglio un rigore di capitan Festi. Per i biancazzurri non mancano comunque i motivi per sorridere, dall'impiego di tanti giovani (quattro gli under titolari) al primo posto solitario nel massimo campionato provinciale.

Nel primo tempo, dopo un colpo di testa alto del lagarino Scremin, sono Grassi (tiro sul fondo) e Rinaldi (conclusione alta) a provarci ma senza la necessaria mira. Al 36' arriva così l'episodio che deciderà il match: Stagnoli atterra in area Dallapiccola, Naselli indica il dischetto, dal quale Festi spiazza il portiere chiesano. Stagnoli poco dopo para su Calliari, così prima dell'intervallo è Sardisco a provarci su punizione ma Rocca è attento. Nella ripresa i giudicariesi provano a imbastire una reazione più convincente, ma i padroni di casa si difendono al meglio limitando al minimo le occasioni di Grassi e compagni, con Rocca che rimedia ai vari tentativi ospiti, su tutti una punizione di Sardisco.

Il tabellino



Rovereto - Calciochiese 1-0
RETE: 36' pt rig. Festi (R)
ROVERETO: Rocca, Beber, Festi, Agosti, Cuccarello, Scremin, Piccinini, Bertagna, Calliari (32' st Zandonai), Tranquillini, Dallapiccola (24' st Campolongo). All. Eccher
CALCIOCHIESE: Stagnoli, Bugna (40' st Donati L.), Donati M., Pizzini, Rinaldi, Boschi, Lazzaroni (10' st Campigotto), Nicolini, Grassi, Saidi, Sardisco. All. Ferretti
ARBITRO: Naselli di Trento (Alberti di Trento e Santini di Arco Riva)
NOTE: ammoniti Festi, Bertagna, Cuccarello, Agosti (R), Rinaldi, Donati L. (C)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.